Costiera Cilentana

Tra le rotte pi¨ interessanti e ancora poco conosciute per trascorrere una vacanza in barca a vela c'Ŕ sicuramente la Costiera Cilentana.

A Sud di Salerno, dagli scavi di Peastum a Velia, ed oltre parte, la costa rocciosa che da Punta Licosa  a Capo Palinuro si stende come la "selvatica e magica" costa del Cilento. 

Una successione ininterrotta di selva di macchia mediterranea che scende a lambire il mare con costoni rocciosi che racchiudono piccole ed invitanti cale con sabbia bianca finissima e canali di displuvi naturali con vegetazione lussureggiante. Non mancano numerose grotte semi-sommerse con acque di una limpidezza straordinaria in un mare dalle innumerevoli bandiere blu. 

Questa costa presenta oltre meravigliose baie anche innumerevoli ed inaspettati porticcioli che impreziosiscono per la loro essenzialitÓ: Acciaroli, Scario, Palinuro ecc. Una vacanza sorprendente, un tuffo in un mare ancora pi¨ bl¨, su una spiaggia da Robinson Crusoe, in una terra che non vive nel "presente", ma, ancor oggi, sembra ancorata a due secoli fa. 

Il nostro itinerario Ŕ strutturato nel seguente modo :

  • Sabato: Rada a Marina di Ogliastro 
  • Domenica: Marina di Camerota 
  • Lunedý : Scario 
  • Martedý : Palinuro 
  • Mercoledý :Acciaoroli 
  • Giovedý : Agropoli 
  • Venerdý : Salerno 

Il programma pu˛ subire variazioni in caso di condizioni meteo avverse. 

Cosa visitare in Costiera Cilentana 

Immersa nella macchia mediterranea, con le sue vaste piante che si estendono fino al mare, si apre la baia di Ogliastro, caratterizzata dalla presenza del Flysch del Cilento, ossia una rara tipologia di roccia composta da una diversa stratificazione di elementi. Da Punta Licosa a Ogliastro questa roccia caratterizza i fondali, rendendo questo un posto unico per fare dello snorkeling ed apprezzare il meraviglioso ecosistema. 

Da Camerota a Scario

In pochi km di costa molto frastagliata, si concentrano insenature, spiaggette, sorgenti di acqua sottomarine, il tutto incorniciato da macchia mediterranea, grotte di origine carsica si susseguono sia sommerse che non Ŕ tutti questi singolari luoghi a breve distanza l'una dall'altro : Cala bianca, porto degli infreschi, le spiaggette della masseta ? possono essere raggiunte veleggiando in tutto relax e in piena armonia con l ambiente 

La magia del Cilento viene da lontano, dalla mitica distruzione di Troia, con Enea fuggiasco che perde, in questo mare periglioso, il suo nocchiere Palinuro e donde il nome di Capo Palinuro